Home page & Nba News
Albi d'oro, All-Nba Team e Biografie
Sezioni Finali Nba
Nba All-Star Game
Nba Draft & Draft Lottery
Salari, sondaggi e curiosità sulla Nba
Altre notizie/video del
31/03/2017

Archivio News/Video

New York Knicks
New York Knicks

Scottie Pippen entra a gamba tesa su Phil Jackson

Nba

Knicks
31/03/2017 - Ingaggiato da James Dolan per portare in alto la franchigia nel 2014, Phil Jackson non è ancora riuscito ad ottenere i risultati sperati ed anche quest'anno per i Knicks si sta concludendo una stagione al di sotto delle aspettative con moltissimi problemi.
Ad entrare a gamba tesa sulle decisioni prese da Jackson in questi suoi primi tre anni ai Knicks ci pensa Scottie Pippen, ex ala dei Chicago Bulls portati sulla vetta del mondo proprio dall'allora coach Phil Jackson negli nni 90:

"Credo proprio che dovrò fare due chiacchiere con Phil. Secondo me non ha scelto i pezzi giusti da mettere in campo in questi Knicks. Non sono mai stati una squadra da quando Jackson fa parte del gruppo del management" - afferma senza peli sulla lingua Pippen durante un suo intervento al programma di ESPN "The Jump" nella giornata di ieri - "Penso che i Knicks non si possano minimamente considerare una squadra che possa competere per il titolo. Si parla tanto di Carmelo Anthony ma credo che i tifosi dei Knicks siano più felici di vedere lui in campo rispetto a Jackson seduto dietro ad una scrivania.
Se me lo chiedete vi rispondo si, credo che sia più giusto che venga sollevato dal suo incarico a questo punto".

Secondo però quanto affermato proprio dal presidente dei Knicks James Dolan, la franchigia sembra intenzionata a rispettare l'accordo siglato tra le parti della durata di 5 anni.