Home page & Nba News
Albi d'oro, All-Nba Team e Biografie
Sezioni Finali Nba
Nba All-Star Game
Nba Draft & Draft Lottery
Salari, sondaggi e curiosità sulla Nba
Ultime sette notizie di
Little Italy
Belinelli e la delusione Charlotte

Marco Belinelli
19/04/2017 - In una intervista alla Gazzetta dello Sport Marco Belinelli racconta tutta la propria delusione per non aver raggiunto l'obiettivo stagionale dei playoff con la sua Charlotte. Il giocatore bolognese è infatti già tornato nella sua San Giovanni in Persiceto per ricaricare le batterie e prepararsi al meglio per il prossimo Europeo con la Nazionale:

"Mi fa incazzare non essere arrivato ai playoff, era un obiettivo e non è stato raggiunto. Guardando squadre come Chicago o Indiana mi rendo conto che potevamo esserci. Abbiamo fatto tanti errori difensivi, sprecando occasioni importanti nei finali di partita. E nei supplementari non siamo mai riusciti a vincere. Si è sentita la mancanza di un lungo forte, un problema che la società penserà a risolvere già in estate. E’ stato un anno particolare, in cui non siamo riusciti a fare i progressi che volevamo rispetto alla stagione precedente.
Personalmente credo di dover fare dei miglioramenti, anche se sono cresciuto nella precisione ai liberi e nel tiro dal campo. Nel complesso la reputo una buona stagione, anche se non essere andato ai playoff mi fa appunto incazzare. A Chalrotte mi sono trovato bene, ho instaurato un ottimo rapporto con coach Clifford: verrà anche a vedermi in estate in Nazionale, lui e Messina sono amici. Il gruppo è molto professionale, mi sono trovato benissimo anche con i compagni, ragazzi educati che pensano a vincere".

Ci vorrà un po di tempo per il nostro azzurro per smaltire la delusione di una stagione al di sotto delle aspettative, ma Marco adesso ha tempo per concentrarsi per gli impegni con la maglia dell'Italia in vista di un altro importantissimo Europeo a Settembre:

"Adesso voglio pensare all’Italia, ad allenarmi per arrivare in condizione. Abbiamo una bella squadra, possiamo fare qualcosa di importante. Ci tengo tanto, vorrei vincere per me e per tutta l’Italia. Un risultato importante con la Nazionale manca a me e a tutti i miei compagni. Sarebbe un sogno fare qualcosa di positivo. Anche perché il tempo passa, e anche se sarebbe bello giocare per sempre uno deve dare il massimo per vincere il prima possibile".